10 trucchetti utili in cucina
Rating 4 Voti

Quando cuciniamo, il desiderio di realizzare ottimi manicaretti ci accompagna sempre. Ciò che sottovalutiamo talvolta è il rischio di complicarci la vita. Oggi vi proponiamo una lista di 10 trucchetti utili in cucina per risparmiare tempo e, perché no, cucinare meglio.

Congelare lo zenzero prima di grattuggiarlo: sbucciare lo zenzero non è esattamente una delle cose più semplici del mondo. Tuttavia, se congeliamo lo zenzero non avremo bisogno di sbucciarlo.

Usare l’acqua di cottura contro i germi: dopo aver bollito l’acqua, anziché buttarla dobbiamo conservarne un po’ da mettere sul panno che usiamo per pulire il piano cottura. L’acqua, infatti, ha un alto potere disinfettante ed è un portento contro i germi.

Sbucciare le uova con le dita bagnate: inumidendo le dita, il guscio dell’uovo viene via con molta più facilità.

Limone in microonde per spremerlo meglio: se abbiamo un limone molto duro ma vogliamo spremerne il succo, è sufficiente mettere il frutto per 15 secondi nel forno a microonde per ammorbidirlo al punto giusto.

Mela nel sacchetto delle patate: se mettiamo una mela nel sacchetto delle patate che abbiamo appena comprato, il processo di maturazione di queste ultime sarà più lento.

Cannuccia per rimuovere il picciolo della fragola: infilando una cannuccia sul retro della fragola e spingendola verso l’estremità opposta ci aiuterà a togliere il picciolo senza problemi. Più la fragola è matura e meno forza dovremo usare

Appendere il libro di ricette su una gruccia: se stiamo preparando una ricetta presa da un libro, il modo migliore per seguirla senza sporcare il volume è appenderlo ad una gruccia che agganceremo alla maniglia di una credenza.

Mettere il cucchiaio di legno nel manico della padella: forse non tutti ci facciamo caso ma all’estremità del manico delle nostre padelle troviamo una fessura. Perché non sfruttarla infilando l’estremità del nostro cucchiaio di legno? Così non solo avremo le mani libere di fare altro, ma appoggeremo il cucchiaio in un posto comodo.

Mettere l’uovo in un bicchiere pieno d’acqua per capire se è ancora fresco: se non siamo sicuri che il nostro uovo sia ancora fresco, basta riempire un bicchiere con acqua fresca e immergere l’uovo. Se va a fondo possiamo cuocerlo senza problemi ma se rimane a galla è ora di eliminarlo.

Ammorbidire il burro con un bicchiere: avete tirato fuori il burro dal frigorifero troppo tardi e non si ammorbidisce? Riempite un bicchiere con acqua molto calda, svuotatelo, appoggiate il burro e copritelo con il bicchiere a testa in giù. Dopo qualche secondo, grazie al calore del bicchiere, il burro diventerà più morbido.