Mangereste una ciambella che si illumina al buio?

Mangereste una ciambella che si illumina al buio? - Foto 1Mangereste una ciambella che si illumina al buio? - Foto 2Mangereste una ciambella che si illumina al buio? - Foto 3Mangereste una ciambella che si illumina al buio? - Foto 4Mangereste una ciambella che si illumina al buio? - Foto 5
Mangereste una ciambella che si illumina al buio?
Rating 5 Voti

Le sperimentazioni in cucina sembrano non aver intenzione di arrestarsi ed ogni giorno che passa ci troviamo di fronte a novità incredibili.

È il caso della Glownut, la prima ciambella che si illumina al buio! Inventata dalla pasticceria Black Star Pastry di Sydney, questa ciambella è un semplice donut ricoperto di glassa a base di vitamina B, l’elemento che conferisce il colore luminoso.

Potrebbe sembrare radioattiva, ma il proprietario della pasticceria Christopher Té ha assicurato che nessuno dei loro prodotti contiene additivi o coloranti artificiali.

Ma da dove nasce l’idea? “Abbiamo pensato che sarebbe stato divertente vedere la gente al buio con macchie di glassa luminosas su mani e viso, quindi le ciambelle erano la scelta naturale”, ha detto Christopher.

Oltre alle ciambelle, la Black Star Pastry ha deciso di far illuminare al buio anche altri dei suoi prodotti come le torte, i pasticcini, il cioccolato e le bevande!

Noi saremmo davvero curiosissimi di assaggiarli!