10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili

10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 1Aglio10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 210 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 3Cipolle10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 4Fragole10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 5Kiwi10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 6Miele10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 7Peperoni10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 8Pesce grasso10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 9The caldo10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili - Foto 10
10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili
Rating 2 Voti

La primavera porta con sé il primo caldo e i colori brillanti dei fiori ma, purtroppo, anche le allergie ai pollinosi, ovvero le piante che fioriscono proprio durante questa stagione. Oltre ad assumere farmaci antistaminici, cosa si può fare per ridurre starnuti, bruciore di occhi e altri sintomi indesiderati? Ecco una lista dei 10 cibi da consumare per combattere le allergie primaverili. Ovviamente, da soli, non risolvono la situazione ma vi possono aiutare a sentirvi un po’ meglio.


Aglio: l’aglio e il suo estratto riducono – o, a seconda del caso, eliminano – l’insorgere di tutti i sintomi tipici di queste allergie, grazie alla sua azione chimica.

Ananas: questo frutto contiene la bromelina, un enzima in grado di ridurre le irritazioni che spesso causano l’asma.

Cipolle: la cipolla è ricca di quercitina, una sostanza vegetale naturale che riduce le reazioni allergiche.

Fragole: oltre ad avere un grande apporto di vitamina C, le fragole favoriscono anche la sintesi dell’enzima DAO, che mantiene l’istamina a livelli tollerabili.

Miele: se si consuma una piccola quantità di miele ogni giorno, potreste sviluppare una maggiore tolleranza ai pollini.

Kiwi: come le arance e le fragole, i kiwi contengono vitamina C, che combatte la comparsa del raffreddore.

Peperoni: come le cipolle, anche queste verdure sono ricche di quercitina, ovvero l’alleato naturale per antonomasia contro le allergie.

Pesce grasso: aumentando il consumo dei pesci grassi come salmone, sardine e tonno – e, di conseguenza, di omega3 – si riduce il rischio di raffreddore da fieno.

The caldo: bere una tazza di the caldo quando non ci si sente in forma è naturale, ma forse non sapevate che il liquido caldo svolge un’azione importantissima nel ridurre la mucosa nasale.

Yogurt: latticini come yogurt o latte di kefir sono ricchi di probiotici, sostanze importantissime per la prevenzione e la cura delle allergie primaverili.