5 consigli per fare il pieno di energia

5 consigli per fare il pieno di energia - Foto 1Pasti frequenti5 consigli per fare il pieno di energia - Foto 2Allenamento quotidiano5 consigli per fare il pieno di energia - Foto 3Cibi che contengono ferro5 consigli per fare il pieno di energia - Foto 4Scrivania in ordine5 consigli per fare il pieno di energia - Foto 5Sonno regolare
5 consigli per fare il pieno di energia
Rating 24 Voti

Capita spesso di sentirsi stanchi, svogliati, quasi senza forze. Sapete che questa stanchezza cronica potrebbe essere provocata dal cambiamento di clima, ma anche da altri fattori? Niente paura, qui di seguito troverete 5 consigli per fare il pieno di energia. Vedrete che, seguendoli, quella fastidiosa stanchezza sarà solo un ricordo!

1) Pasti frequenti: sia che osserviate un regime alimentare ipocalorico o, al contrario, che non seguiate alcuna dieta, consumare 5 pasti al giorno a intervalli regolari – colazione, pranzo, cena e spuntini a metà mattina e metà pomeriggio – è un’ottima mossa per mantenere l’energia a livello medioalto per tutto il giorno, così non arriverete estremamente esausti a fine giornata.

2) Allenamento quotidiano: trovare almeno una mezz’ora da dedicare quotidianamente all’esercizio fisico non solo è un modo per tenersi in forma ma, soprattutto, vi darà la carica per affrontare la giornata. Sarebbe meglio allenarsi appena alzati ma va bene qualsiasi fascia oraria, tanto l’effetto sarà lo stesso: il livello di stress si abbasserà e la notte dormirete meglio.

3) Preferire cibi ricchi di ferro: un aiuto naturale può arrivare dal cibo che si consuma durante il giorno. Per avere una scorta naturale d’energia e non correre il rischio di sentirsi troppo spossati durante il giorno, l’ideale è dare la precedenza ai cibi antistanchezza che contengono ferro.

4) Scrivania in ordine: forse non ci avete mai fatto caso ma se lavorate in ufficio, o studiate, più oggetti avete sulla scrivania e più farete fatica a concemtrarvi, tanto da sentirvi sfiniti. Se, invece, avete poche cose ma importanti, il dispendio di energia mentale sarà minimo.

5) Sonno regolare: non è esattamente un segreto ma dormire bene e regolamente è il modo migliore per avere un’ottima qualità della vita. Ciò vuol dire dormire tutte le notti tra le 7 e le 8 ore. Dormire meno di 7 ore non consente al corpo di recuperare al meglio ma anche dormire troppo può essere dannoso, perché può rovinare la qualità del sonno.