6 effetti benefici del wasabi
Rating 3 Voti

È uno degli ingredienti simbolici della cucina giapponese, ha una consistenza pastosa di color verde e un sapore molto pungente. Stiamo parlando del wasabi, che avrete sicuramente assaggiato una volta insieme a sushi o sashimi. Qui di seguito i 6 effetti benefici del wasabi sull’organismo.

1) Svolge un’azione antibatterica: il wasabi contiene al suo interno gli isotiocianati, un gruppo di sostanze che aiutano a prevenire le intossicazioni alimentari grazie all’azione antibatterica.

2) Previene l’aumento di peso: l’estratto delle foglie di questa radice giapponese previene la formazione, lo sviluppo e la diffusione delle cellule adipose, contrastando l’aumento di peso.

3) Agisce da antinfiammatorio: gli isotiocianati non sono solo degli antibatterici naturali ma sono anche molto efficaci come antinfiammatori.

4) Ha proprietà antitumorali: appartiene alla famiglia delle crocifere, ovvero la stessa dei cavolfiori, cavolini di Bruxelles e cavolo riccio. Tutti i vegetali appartenenti a questo gruppo alimentare inibiscono la crescita di alcuni tumori.

5) Protegge le ossa: grazie agli acidi idrossicinnamici, il wasabi è un prezioso alleato per le ossa, favorendo la loro fortificazione e prevenendo l’azione degenerativa dell’osteoporosi.

6) È un valido antiossidante: un’altra azione preziosa degli isotiocianati è quella antiossidante, che previene i processi neurodegenerativi che causano malattie cerebrali come il morbo di Parkinson.