6 motivi per bere il tè al prezzemolo
Rating 4 Voti

Tra le bevande naturali, il tè è sicuramente fra quelle da preferire grazie alle proprietà salutari per l’organismo. Oggi parleremo di una variante ancora poco nota ma dai grandi benefici. Ecco 6 motivi indispensabili per bere il tè al prezzemolo.

1) Previene i calcoli renali: il prezzemolo è un grande alleato contro i calcoli. La pianta aumenta la produzione di urina e l’acidità della stessa, che diminuisce la formazione di masse nel rene.

2) Regolarizza il ciclo mestruale: bevendo il tè al prezzemolo, c’è una migliore produzione di estrogeni, che favoriscono la regolarità del ciclo e il flusso.

3) Svolge un’azione antiossidante: grazie agli antiossidanti contenuti nel tè, il prezzemolo aiuta a contrastare i danni causati dai radicali liberi come l’invecchiamento della pelle e delle cellule. Inoltre, aiuta a prevenire l’insorgere di malattie croniche come il diabete o le malattie cardiache.

4) È ricco di vitamina C: il tè al prezzemolo è una fonte ricca di vitamina C, indispensabile per la sintesi del collagene – proteina che mantiene la pelle bella e luminosa e rende i capelli sani e forti – ma anche per un miglior funzionamento delle difese immunitarie; inoltre accelera la guarigione delle ferite.

5) Tiene sotto controllo il livello degli zuccheri nel sangue: l’erba è un regolatore naturale della glicemia, favorendo la perdita di peso e contrastando il diabete.

6) Aiuta a combattere il cancro: secondo alcune ricerche, il tè al prezzemolo contiene dei flavonoidi, come l’apigenina e la luteolina, che rallenterebbero la crescita delle cellule tumorali.