Chef Rubio dice basta a Camionisti in trattoria
Rating 2 Voti

Chef Rubio ha detto basta a Camionisti in trattoria, uno dei programmi di Discovery Channel di cui è protagonista. La notizia ha riscosso un certo clamore, anche perché non sono mancate le voci secondo cui Gabriele Rubini, questo il vero nome dello chef, fosse stato licenziato dal network.

Il pettegolezzo è stato presto smentito sia da Discovery Channel che dallo stesso chef Rubio, che dall’Iran dove sta girando le puntate del nuovo programma Alla ricerca del gusto perduto, ha spiegato attraverso delle storie su Instagram perché ha detto addio: «I motivi per cui ho deciso di interrompere Camionisti in trattoria sono molteplici e non starò qui a motivarli, visto che di certe cose si parla (e si è già parlato) nelle apposite sedi. Di certo, posso dirvi che è stata l’unica cosa giusta da fare e per correttezza nei vostri confronti che sempre mi sostenete con fiducia, e per coerenza nei confronti del percorso professionale e di vita che sto facendo. Vi basti sapere però che non avevo più la serenità, le motivazioni e l’energia per continuare a girare qualcosa in cui sentivo di aver già dato tutto. Continuare a girare per gli ascolti non è mai stata e mai sarà una mia peculiarità e farlo per inerzia mi avrebbe reso infelice e ancora più nervoso di quanto già non fossi alla fine della terza stagione. La cosa sarebbe ricaduta sia sul prodotto che sulla mia incredibile troupe. Loro meritano solo il massimo e io quel massimo non avrei più potuto garantirlo».