8 consigli per curare gli occhi durante la stagione fredda
Rating 1 Voto

Non ci si pensa spesso, ma è importante curare gli occhi durante la stagione fredda. Questi, infatti, sono una delle parti più delicate del corpo umano. Gli occhi possono essere infatti danneggiati dagli sbalzi termici che in genere si verificano nel tardo autunno e all’inizio dell’inverno. È importante non sottovalutare eventuali sintomi anomali e, per sicurezza, rivolgersi prontamente a un oculista in caso di lacrimazione eccessiva, rossore, gonfiore delle palpebre, fotosensibilità, mal di testa, sensazione di corpo estraneo o visione offuscata.

Per fortuna esistono delle precauzioni per migliorare la salute degli occhi: ecco i consigli per curarli durante la stagione fredda.

1) Aumentare l’idratazione. Non è solo il caldo, ma anche il passaggio da ambienti freddi a quelli riscaldati tendono a seccare molto gli occhi, che quindi necessitano di maggiore idratazione, sia bevendo molta acqua, sia utilizzando apposite lacrime artificiali.

2) Più frutta e verdura. Una sana alimentazione, ricca di frutta e verdura, non solo ha effetti benefici su tutto l’organismo, ma in modo particolare contribuisce a prevenire la sindrome dell’occhio secco.

3) Sbattere le ciglia. Un metodo assolutamente naturale per idratare gli occhi e sbattere le ciglia, perché aiuta a stimolare la produzione di lacrime, prevenendo così lesioni oculari e secchezza dell’occhio.

4) Non strofinare gli occhi. Gli occhi non vanno mai strofinati, men che meno in caso di penetrazione di corpi estrani: in questo caso si raccomanda di lavarli rapidamente con acqua o lacrime artificiali, in modo da non provocare lesioni.

5) Non fumare o bere in modo eccessivo. L’abitudine agli eccessi in alcool e sigarette può favorire l’insorgenza di numerose patologie oculari come cataratta, glaucoma o problemi alla retina.

6)Utilizzare umidificatori. Sarebbe bene non tenere mai il riscaldamento a un livello eccessivo (anche per ragioni ambientali) e, soprattutto, è importante avere degli umidificatori, perché un clima interno troppo secco che può nuocere anche alla vista.

7) Riposare corpo e occhi. In tutte le stagioni, comprese quella fredda, è bene cercare di moderare l’esposizione a schermi come quello del computer, dello smartphone e dei vari dispositivi tecnologici: soprattutto alla sera, meglio riposare la vista (e la mente).

8) Indossare occhiali da sole tutto l’anno. Gli occhiali da sole vanno indossati sempre, non solo durante le giornate di sole, poiché anche le nuvole permettono al 90% della radiazione ultravioletta di passare. A maggior ragione, è fondamentale schermare gli occhi per chi pratica gli sport invernali, poiché in montagna il sole è più vicino e il riverbero della neve moltiplica i raggi.