Le decisioni migliori sono quelle prese a stomaco pieno

Le decisioni migliori sono quelle prese a stomaco pieno - Foto 1Le decisioni migliori sono quelle prese a stomaco pieno - Foto 2Le decisioni migliori sono quelle prese a stomaco pieno - Foto 3
Le decisioni migliori sono quelle prese a stomaco pieno
Rating 5 Voti

Avere fame è una sensazione quasi mai piacevole. Non solo per il fisico, che rimane a corto d’energia, ma anche per l’umore che si abbassa notevolmente e per il cervello che non funziona a livelli ottimali. Per questo motivo è meglio prendere decisioni solo dopo aver mangiato.

A confermare la teoria è una ricerca compiuta dai ricercatori dell’Università di Dundee, in Scozia, che ha preso come campione 50 individui a cui ha chiesto di rispondere e prendere decisioni su soldi, cibo e altre cose, sia prima che dopo i pasti.

Il risultato ha evidenziato che le decisioni prese prima di mangiare andavano a soddisfare solamente l’immediato, al contrario quelle elaborate dopo aver pranzato si sono dimostrate più lungimiranti.

Questa è una delle ragioni principali per cui è consigliabile andare a fare la spesa quando non si è affamati, in quanto è più facile rispettare alcune regole fondamentali per una buona alimentazione.