Il filtro per lavatrice che cattura le microplastiche
Rating 5 Voti

Esiste il filtro per lavatrice anti-microplastiche, un nuovo super alleato nella battaglia contro la plastica rilasciata negli oceani.

Forse non tutti sanno che fare la lavatrice inquina: infatti si stima che ogni anno circa mezzo milione di tonnellate di microfibre entrino nei nostri oceani attraverso gli scarici idrici delle lavapanni, poiché buona parte dei nostri vestiti è costituito da materiali sintetici, o da mix di naturale e sintetico.

Così come le aziende del food stanno sviluppando vari progetti e iniziative per combattere questa problematica – dalle bottiglie di plastica riciclata di Coca Cola alla tazza da caffè d’asporto in carta – anche il sistema moda dovrebbe prestare maggiore attenzione nella produzione di abiti senza fibre sintetiche.

Nel frattempo, si può cercare di fare la propria parte a casa, per esempio utilizzando il filtro per lavatrice sviluppato dalla startup slovena PlanetCare, che è in grado di catturare le fibre sparse nella lavatrice a seguito del bucato, prima che entrino nel sistema idrico e, dopo, negli oceani. L’azienda slovena ha pensato proprio a tutto: sia a pulire e sostituire la cartuccia che alimenta il filtro, da cambaire ogni mese, sia a riciclare (in rivestimenti per le auto) le microfibre raccolte dai bucati.