Un gelataio di Los Angeles fa pagare il doppio agli influencer
Rating 2 Voti

Con l’affermazione dei social network, soprattutto Instagram, numerose persone hanno deciso di diventare influencer. Alcuni di questi chiedono alle aziende prodotti gratuiti in cambio di una sponsorizzazione. Un gelataio di Los Angeles, per contrastare questo fenomeno, ha deciso di far pagare i suoi gelati il doppio agli influencer. 

Joe Nicchi, proprietario della gelateria-food truck CVT Soft Serve, ha preso questa decisione in seguito alle innumerevoli richieste di persone che, con la scusa delle sponsorizzazioni su Instagram, hanno chiesto gelati gratis.

Stanco della situazione, ha quindi pubblicato un post su Instagram che dice “Non ci importa che tu sia un influencer o del numero dei tuoi followers. Non ti daremo mai un centesimo per un post sui tuoi profili social. Il gelato costa 4 dollari ma per te costerà 8 dollari“.

L’iniziativa di Nicchi nei confronti degli influencer ha riscosso molto successo, non solo per i numerosi titolari di piccole attività che l’hanno ringraziato ma anche per il volume dei suoi clienti che si è raddoppiato.