La biblioteca a spirale di Sydney sembra una millefoglie!
Rating 2 Voti

Una nuova biblioteca pubblica è stata da poco inaugurata a Sydney, e ha un design spettacolare che ricorda una spirale o, pensando al cibo, una millefoglie. La biblioteca a spirale di Sydney che sembra una millefoglie è solo l’ultimo edificio spettacolare: la metropoli australiana ci ha già abituati ad architetture iconiche, con le ardite forme del Teatro dell’Opera che spiccano sul mare.

I MATERIALI – Una spirale di legno – proveniente da fonti sostenibili – lunga venti chilometri avvolge la nuova biblioteca, dandole un aspetto unico, e riconoscibilissimo anche da lontano.

IL NOME – The Exchange, così si chiama la biblioteca a spirale di Sidney, potrebbe diventare un simbolo noto. La costruzione sorge nel mezzo del centro commerciale Darling Square, tra Darling Harbour, Chinatown, Haymarket e Ultimo, ed è opera dell’architetto giapponese Kengo Kuma.

Credits: courtesy of Darling Square

LA FORMA – Lo scopo è quello di creare una struttura accogliente e rilassante: di qui la forma circolare. In città parlano anche di “alveare”, anche se agli appassionati di cibo può ricordare più un dolce, a metà tra una millefoglie e una sfogliatella riccia napoletana.

GLI INTERNI – Parlare di cibo non è fuori luogo, perché l’edificio, oltre alla biblioteca – 30mila volumi con sale lettura e aree studio – ospita anche un importante mercato coperto, e un bar-ristorante sul tetto. Infine, è sede di un coworking dove creativi di tutte le discipline si scambiano conoscenze e fanno sorgere nuove idee.