Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School!

Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 1Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 2Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 3Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 4Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 5Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 6Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 7Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 8Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 9Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School! - Foto 10
Ecco il ristorante pop-up dedicato a Bayside School!
Rating 1 Voto

Se siete cresciuti negli anni ’90, uno degli appuntamenti fissi pomeridiani erano le avventure di Zack Morris, Kelly Kapowski e tutti i loro amici, ovvero i protagonisti di Bayside School. E se vi dicessimo che, in questo periodo, ha aperto a Los Angeles il ristorante pop-up dedicato a Bayside School?

Il locale si chiama Saved by the Max, che unisce il titolo originale della serie – Saved By The Bell – e Max, ovvero il locale dove i giovani studenti si riunivano. L’arredamento è interamente in stile anni ’90, a partire dagli armadietti rossi (che in questo caso hanno la funzione da attaccapanni) passando per tavoli, pareti e sedie coloratissime e, dettaglio non trascurabile, videogiochi degli anni ’90. Seppur non sia obbligatorio, molti dei visitatori si vestono con gli abiti di moda in quel periodo e amano farsi foto con i cartonati dei personaggi.

Per accedere al locale occorre prenotare e pagare 40 dollari all’ingresso, prezzo in cui sono inclusi un antipasto e un piatto principale, mentre i cocktail costano dai 13 ai 15 dollari.

Quindi, se avete intenzione di andare nei dintorni di Los Angeles prossimamente, e siete fan di Bayside School, vi suggeriamo di visitare il locale: siamo sicuri che non rimarrete affatto delusi! Nel frattempo, vi diamo una piccola anteprima con le foto più belle, prese dal profilo ufficiale Instagram.