Un ristorante ha servito una pizza con carne vegetale senza dirlo ai clienti
Rating 2 Voti

Uno dei prodotti che ha fatto più parlare di sé negli ultimi mesi è la cosiddetta carne vegetale – o fake meat – che sta diventando sempre più popolare e usata in tutto il mondo. Di recente, probabilmente visto il grande successo che sta riscuotendo il prodotto, una pizzeria neozelandese ha servito una pizza con carne vegetale senza dirlo ai clienti.

Inutile dire che, quando la notizia si è diffusa, ha creato molte polemiche. Hell’s Pizza, questo il nome del locale che ha venduto la pizza con carne vegetale, aveva lanciato l’evento dicendo che ci sarebbero state alcune serate con una pizza speciale nel menù, ovvero con condimento di hamburger, senza specificare di quale carne si trattasse.

Qualche giorno dopo, avendo registrato ben 3000 vendite, la catena di ristoranti ha dichiarato che gli hamburger erano quelli di Beyond Meat – la società californiana che ha come attività principale la produzione di carne vegetale. Tra le proteste, numerose sono state quelle di clienti ignari che hanno sottolineato il danno potenziale di somministrare cibi a persone che potrebbero avere allergie.

La stessa Beyond Meat, che utilizza proteine di piselli per realizzare i suoi hamburger, ha già avvisato da diverso tempo i clienti suggerendo loro di far attenzione a consumare i suoi prodotti se già si soffre di allergie ai legumi.

Sebbene Hell’s Pizza sostenga di aver lanciato questa iniziativa per dimostrare che non cambia niente tra il mangiare carne vera e non, pare che non inserirà più la pizza con carne vegetale nel menù del ristorante.